fbpx

Vini svizzeri: 10 idee per festeggiare il Natale e il Capodanno

Scoprite i 7 vini svizzeri consigliati dai nostri viticoltori per festeggiare il Natale e il Capodanno. Che preferiate la tradizione o l’originalità, troverete quello che fa per voi.

Tra tradizione, innovazione, sorpresa, budget e abbinamenti tra vini e piatti, la scelta dei vini per il Natale e il Capodanno è sempre un rompicapo. Abbiamo quindi scelto di aiutarvi a risparmiare tempo e a fare la felicità dei vostri ospiti, in occasione di aperitivi, pasti e altro. Dopo aver parlato con i nostri viticoltori, vi proponiamo una selezione di vini per le vostre serate di festa.

10 suggerimenti dei nostri viticoltori per festeggiare il Natale e il Capodanno

1. Lo Spumante Refolo Brut o Rosé della Fattoria Moncucchetto

“Lo spumante è un vino per le feste, no?” mi chiede Cristina Monico, enologa di Moncucchetto. “Il nostro Refolo è perfetto con i frutti di mare o le ostriche e di solito lo si beve con questi abbinamenti. Ma è perfetto anche con il tacchino!” Avete capito bene: quest’anno, a Natale, preparatevi a scoperte inaspettate, con lo Spumante Rosé o Brut della Fattoria Moncucchetto!

2. Sauvignon Blanc 2015 di Château des Bois

Al Château des Bois di Satigny, il preferito di Nicolas Seiler è il Sauvignon Blanc 2015. Molto fruttato ed esotico, con note di pompelmo, delizierà il palato dei vostri ospiti quando servirete il pesce. Potete anche proporre qualcosa di innovativo e servirlo come aperitivo.

Il Bois des Chiens di Château des BoisUna miscela di Cabernet, Gamaret e Garanoir maturati in botti di rovere e assemblati successivamente. Il Bois de Chiens è un vino per le feste tannico, corposo e molto complesso, che può paragonato a un Bordeaux.

3. Ferradu della Cantina Il Cavaliere: fra i migliori di Bordeaux

Il Ferradu è un vino ideale per le feste familiari e natalizie. È unico in Svizzera. È un vino di tendenza e facile da bere con un po’ di zucchero residuo e aromi di vaniglia e cocco. Maturato 6 mesi in barrique americano, è strutturato e rotondo.

Robert Belossi vi propone anche:

  • La Riserva ha un buon rapporto qualità/prezzo; è l’ideale per accompagnare carni rosse e formaggi d’alpeggio saporiti. 100% Merlot di vigne vecchie (52 anni), è affinato per 16 mesi in barrique, quindi un anno in bottiglia. Belossi propone l’annata 2012.
  • Un altro 100% Merlot, Le Prestige è straordinario per una serata a due: perfetto vicino al fuoco, davanti al caminetto, per una serata romantica. Da assaporare in tutta tranquillità. Attualmente, in cantina potete trovare l’annata 2011, perché questo vino rimane 2 anni in barrique e 2 anni in bottiglia prima di essere messo in commercio.

4.Il Gouais Blanc di C. Varonier & Söhne

Il Gouais è un vitigno raro che ha dato vita a molte delle varietà attuali. È il preferito di Andy Varonier per le festività di quest’anno. Neutro e secco, si sposa perfettamente con i formaggi o con piatti a base di pesce. Sorprenderete i vostri invitati alla cena di Natale con questo vitigno, raro in Svizzera (solo 3 cantine lo propongono).

5. San Giorgio

Mike Rudolph propone il suo Xmas Special Limited Edition 2013. È un assemblaggio di Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e Petit Verdot (un terzo di ciascuno). Viene sottoposto a un’affinatura speciale in botte di rovere per due anni e mezzo, per creare questa edizione speciale di Natale. Mike Rudolph della Tenuta San Giorgio ha assaggiato il suo vino con un filetto di manzo: “Perfetto”. Se avete molti invitati, si abbinerà benissimo anche con una fonduta cinese.

6. Chasselas 2015 del Château de Luins

Laurent Baechtold propone il Chasselas 2015. Si beve volentieri come aperitivo, di cui lo Chasselas è un protagonista tradizionale, oppure con un antipasto di pesce locale della zona, ad esempio con filetti di persico o di coregone. Per le feste, scegliete questo Chasselas come accompagnamento per i piatti tradizionali svizzeri, come la raclette e la fonduta

7. Il Murailles Brut di Henri Badoux SA

Concludiamo con le bollicine il nostro elenco di proposte natalizie di vini svizzeri. Il Murailles Brut di Henri Badoux SA completa la gamma dei Murailles. È un vino frizzante che si colloca a metà strada tra Prosecco e Champagne: fruttato, secco, leggero e fresco, vinificato in tino su una base di Chardonnay. Alleggerirà i vostri dessert a base di crema o di pasta sfoglia e, ovviamente, trionferà negli aperitivi delle feste.

8.I Cofanetti della cantina Gregor Kuonen

Per trascorrere un momento di scoperta durante le festività di fine anno, il team della cantina Gregor Kuonen a Salgesch/Salquenen ha creato diversi cofanetti con i loro vini:

vin suisse de fête casimiro agriloro

Casimiro – Agriloro

9.Un Casimiro di Agriloro in Ticino

Il Casimiro è un vino perfetto per accompagnare i ricchi pasti di fine anno. A seconda delle annate, è composto da 8 a 13 vitigni, alcuni dei quali sono piuttosto rari: Egiodola, Carmenere, Tannat o Arinarnora. Complesso, speziato e dal gusto prolungato, si abbina perfettamente con carni rosse o formaggi.

10. Un vino frizzante di Heida di FJ Mathier a Salgesch/Salquenen

Questo vino vi è proposto in esclusiva da Felizitas della cantina FJ Mathier. Questo frizzante brut di Heida con un po’ di zucchero residuo vanta un gusto davvero interessante e innovativo da far scoprire ai vostri ospiti!

Naturalmente questi vini sono perfetti anche negli altri periodi dell’anno. Consultate il vostro viticoltore di fiducia o recatevi direttamente alla cantina per parlarne di persona.

Vi auguriamo delle felicissime feste in compagnia e tanta serenità con i vostri cari!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[12]
[12]
[12]
[12]
[13]
[13]
[13]
[13]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[12]
[12]
[12]
[12]
[13]
[13]
[13]
[13]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[12]
[12]
[12]
[12]
[13]
[13]
[13]
[13]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[12]
[12]
[12]
[12]
[13]
[13]
[13]
[13]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]