fbpx

7 idee di vini svizzeri per i giovani amanti del vino

vins suisses pour les jeunes amateurs de vins

Sorprendete i vostri amici con dei vini inediti come un Flirt del Vallese, un Ferradou unico in Svizzera, un vino Vegan, uno Chasselas di 5 anni o un Blanc de Noir.

I nostri viticoltori vogliono sedurre anche la nuova generazione di #swisswinelovers. Scoprite con noi 7 vini svizzeri per i giovani amanti del vino. Ispiratevi per dimostrare ai più grandi che anche i giovani amano i vini svizzeri fuori dal comune!

1. Flirt rosso o rosato della Cave du Chavalard

Un vino nuovo, dedicato ai giovani amanti di vini svizzeri, viene a completare la gamma della Cave du Chavalard. Si tratta di un vino ricco di passione, fruttato e goloso, che porta meravigliosamente bene il suo nome: Flirt.

Diolinoir e Gamay si uniscono per dare vita a vini facili da bere, rosati o rossi, a prezzi accessibili, da degustare tra amici o amanti di vini svizzeri.

flirt rose et rouge vin pour les jeunes suisses cave chavalard

Le Flirt : vin spécialement dédiés aux Jeunes amateurs de vins suisses 

2. Primo, il Ferradou della Cantina Il Cavaliere

Primo è il primo vino rosso di Loris Belossi, figlio dei proprietari della Cantina Il Cavaliere a Contone. Se il primo bianco era L’Ottavio, Loris Belossi vi propone adesso un vino rosso prodotto con uva Ferradou, una varietà finora inesistente in Svizzera.

È un vino moderno e di tendenza. Adottandolo, sarete i primi a lanciare lo “stile Ferradou”, in quanto non è mai stato commercializzato in Svizzera. Un vino rosso rotondo, strutturato con una buona dose di zuccheri residui e 6 mesi in botte. Ha tutto ciò che deve avere, dice Roberto Belossi, il patriarca de Il Cavaliere.

Un vino di qualità, che piacerà ai giovani amanti di vini (come anche ai meno giovani, del resto) che apprezzano vini come l’Amarone o il Ripasso.

Disponibile a partire da novembre 2017! Sorprendete i vostri amici con questo nuovo vino per festeggiare il Natale.

3. Il Blanc de Noir Gregor Kuonen – Pinot Noir vinificato in bianco

Il Blanc de Noir è una creazione propria della Maison Gregor Kuonen a Salgesch. Prodotto con uve di Pinot Noir vendemmiate di prima mattina, viene immediatamente e delicatamente premuto, il che gli conferisce note leggermente rosate. Questo vino bianco sorprende per i suoi aromi straordinariamente vigorosi e la sua struttura tannica dovuta al Pinot Noir.

È perfetto come aperitivo e ideale con un filetto di pesce bianco, un petto d’anatra, del brie o una crostata di pere o di mele.

4. Uno Chasselas di Château de Luins

Ovviamente, non poteva mancare lo Chasselas, famoso vitigno di Château de Luins! Un vino di poche annate – 2015, 2010, 2009 – in modo che sia finito, maturo e piacevole da bere.

Laurent Baechtold vi consiglia di berlo come aperitivo al bordo di un lago, in un rifugio alpino o in montagna. Si accompagna bene anche a una fonduta, un piatto di carne secca e un pesce di lago.

Lo Chasselas di Château de Luins è un vitigno che si adatta a tutte le situazioni della vostra vita e ai vostri desideri!

5.Drink more Wine: degustazione guidata attorno al Merlot del Ticino

Visita al vigneto. Visita guidata alla cantina di vinificazione. Degustazione guidata ai Merlot della cantina. Alla scoperta di nuovi sapori: il Chambourcin, vino vegano, l’Arinarnoa, il vino Libero. Degustazione accompagnata dai formaggini della Valle di Muggio. Iscrizioni: cantinacavallini@gmail.com

6. Il Sauvignon Blanc di Château des Bois

Molto fruttato e secco, senza zucchero residuo, il Sauvignon blanc di Château des Bois è “l’ideale quando non si ha l’abitudine di bere vino”, dice Nicola Seiler. Di grande versatilità, può essere bevuto sia come aperitivo sia per prolungare il pasto.

7. Il Genestrerio, un Merlot Ticino DOC 2015

Il Genestrerio di Agriloro è un Merlot Ticino DOC 2015. Un vino molto fruttato, che rispetta magnificamente la tipicità del Merlot del terroir ticinese. Con la sua finezza ed eleganza, è perfetto per accompagnare i piatti semplici della cucina ticinese e italiana (ma anche di altri paesi). Ottimo per l’aperitivo con tartine e salumi, è una buona alternativa al vino bianco.

Ed eccoci giunti alla fine della nostra selezione di vini svizzeri, unici e speciali, che permetteranno ai giovani amanti di vini svizzeri (e perché no, anche ai più grandi) di stupire i loro ospiti!

Alla vostra salute, cari #swisswinelovers!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[12]
[12]
[12]
[12]
[13]
[13]
[13]
[13]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[12]
[12]
[12]
[12]
[13]
[13]
[13]
[13]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[12]
[12]
[12]
[12]
[13]
[13]
[13]
[13]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[12]
[12]
[12]
[12]
[13]
[13]
[13]
[13]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]