fbpx

Domaine de la Montardière a Rolle: una storia di famiglia

Domaine Montardière Swiss Wine Directory

Tre membri della famiglia Munier ci danno il benvenuto presso la tenuta: Laurent, sua moglie Floriane e il figlio François. Il Domaine de la Montardière è una storia di famiglia. Arrivati nel 1532 a Tartegnin in Svizzera, i Munier sono presenti nella tenuta da più di 20 generazioni. Quando Laurent Munier ha rilevato la tenuta nel 1990, la superficie era di 9 ettari. Oggi si estende su 16 ettari, principalmente dedicati alla coltivazione di Chasselas.

I vini del Domaine de la Montardière, dallo Chasselas alla Pedz’ouille

18 tipi di vini e 13 varietà. L’80% della produzione è Chasselas, con 3 vini: Mont-sur-Rolle, Silène e Montardière. Floriane ci ricorda che lo Chasselas è originario dalla regione, come diversi studi hanno dimostrato! La specificità degli Chasselas della tenuta: sono vinificati con un po’ di zucchero residuo che dà vini più rotondi.

La famiglia Munier ama sperimentare, come con il Cocktail Pedz’ouille, uno Chasselas con il 9,2% di alcool.

Negli ultimi 2 anni, la tenuta è stata interamente coltivata senza erbicidi. La famiglia vuole convertirsi all’agricoltura biologica a partire dal gennaio 2019 e recentemente è stato piantato un vitigno bianco resistente alle malattie e che non richiede trattamenti.

Il vino preferito dei Munier

Il vino preferito dei Munier è senza dubbio lo Chasselas la Montardière, sinonimo di condivisione tra amici e familiari.

Abbinamenti enogastronomici

  • Montardière con fonduta, raclette, malakoff e aperitivi.
  • Gamaret, Garanoir con grigliate e carni leggere.
  • Cabernet Franc Syrah con piatti dai sapori più intensi, come la selvaggina.
  • L’assemblaggio di vitigni a bacca rossa “La Relève”, con un misto di carne suina marinata, carne bovina e pollame.
  • Il “Mousseux” (vino spumeggiante) si sposa molto bene con le ostriche.
  • E per le vacanze, i Munier raccomandano il Grain de folie, uno Chasselas dolce.

Degustare i vini del Domaine de la Montardière

È possibile degustare i vini presso la tenuta, ma anche in alcuni ristoranti e fiere: Comptoir Suisse, Gout et Terroir, Divinum Payerne e Morges, Basler Weinmesse, Olma, Vinum rarum, Foire aux vins Vevey e Les Automnales di Ginevra.

Attività nella regione di Tartegnin

Laurent e Floriane amano la loro regione che offre molte possibilità di escursioni, tra laghi, foreste, castelli da visitare. In particolare, apprezzano le passeggiate nella natura:

  • L’Arboretum ad Aubonne: estate e inverno, passeggiate e mostre temporanee.
  • Passeggiate nei loro vigneti in località “Les Pannissières”, a 10 minuti a piedi dalla tenuta, per una magnifica vista sul lago.

Per ristorarsi, il ristorante Serpolet a Tartegnin abbina i vini di Tartegnin ai piatti locali.

Per pernottare, i Munier consigliano il B&B Verveine et romarin a Mont-sur-Rolle.

La vostra visita al Domaine de la Montardière

La famiglia si assicura che ci sia sempre qualcuno ad accogliervi. Chiedete di visitare la cantina e i vigneti!

La cantina è aperta il lunedì e il venerdì dalle 17:00, il sabato dalle 10:00 alle 13:00 e in occasione delle cantine aperte vodesi, delle cantine aperte della famiglia (in primavera) e durante la vendemmia. Al di fuori degli orari di lavoro, chiamate senza esitazione per fissare un appuntamento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[12]
[12]
[12]
[12]
[13]
[13]
[13]
[13]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[12]
[12]
[12]
[12]
[13]
[13]
[13]
[13]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[12]
[12]
[12]
[12]
[13]
[13]
[13]
[13]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[12]
[12]
[12]
[12]
[13]
[13]
[13]
[13]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]