fbpx

7 consigli per visitare una cantina con successo!

conseils pour une visite de cave réussie

Varcare la porta di un viticoltore svizzero inizia a democratizzarsi grazie all’avvento dell’enoturismo. E questo è certamente positivo. Noi di SWISS WINE DIRECTORY crediamo che questo fenomeno diventerà sempre più diffuso in futuro, quindi è importante conoscere i trucchi e i suggerimenti che vi permetteranno di essere ben accolti in cantina ed uscirne… a volte diverse ore dopo… con gli occhi che brillano!

Degustare il vino mentre si ascolta parlare il suo produttore… è un’esperienza unica!

Mi piace ascoltare i viticoltori mentre parlano dei loro vini e della loro passione. Consiglio a tutti gli amanti del vino di vivere questa esperienza: vedrete che il vino avrà tutto un altro sapore e avrete tante storie da condividere con i vostri cari quando farete scoprire loro le vostre pepite.

Per approfittare al massimo della vostra visita in cantina, ecco qui di seguito elencati alcuni suggerimenti che nascono dalla mia esperienza personale e dalle domande che mi ponete regolarmente:

1.Devo prendere appuntamento prima di visitare un viticoltore?

Sì! Le giornate di un viticoltore sono molto intense, e il suo tempo (così come il vostro) è prezioso. Bisogna inoltre pensare che dietro un viticoltore si celano in realtà molti mestieri: prima di tutto il più noioso, ossia il lavoro in vigna, poi il lavoro in cantina, la vendita, il marketing e la finanza. E spesso, un viticoltore lavora da solo o con la famiglia.

2.Qual è la stagione migliore per visitare un viticoltore?

Volete visitare un viticoltore in autunno? Ricordate che il periodo più impegnativo dell’anno per un viticoltore è quella della vendemmia.

Personalmente, evito questo periodo in segno di rispetto per il suo lavoro… Ma le cose stanno cambiando: alcuni viticoltore propongono di farvi vivere una giornata di vendemmia, un’esperienza unica da fare almeno una volta nella vita, un momento ideale da trascorrere con amici, familiari o anche colleghi come attività di team building!

Per quanto mi riguarda, amo rendere visita ai viticoltori all’inizio dell’anno, quando la vite si riposa e il vino è in pieno élevage… questi sono momenti magici, da condividere.

3.Qual è il giorno migliore per visitare i viticoltori?

Sono sempre stupito di sentire di amici che desiderano visitare i viticoltori la domenica… Per carità, va bene, ma come voi, anche il viticoltore ha diritto ai suoi giorni di riposo!

Se non potete liberarvi durante la settimana, vi consiglio il sabato mattina, verificando ovviamente che il viticoltore sia disponibile ad accogliervi in ​​quel giorno. Tuttavia, ci sono delle eccezioni, perché ad alcuni viticoltori piace programmare le loro “cantine aperte” durante tutto il fine settimana. Assicuratevi di conoscere le date, di solito in primavera e in autunno.

4.Quanto tempo devo pianificare per la mia visita?

Se decidete di varcare la porta di un viticoltore, dovete dargli il tempo di raccontarvi la sua storia, la sua filosofia, i suoi aneddoti e, soprattutto, dovete degustare i suoi vini. Vi consiglio di prevedere un minimo di un’ora se volete degustare 4-5 vini.

Contattando il viticoltore, chiedetegli se è possibile visitare anche la cantina e la vigna. Spesso sarà felice di spiegarvi le caratteristiche dei suoi vitigni, del suolo o i diversi metodi di vinificazione. In questo caso, aggiungete almeno 30 minuti per attività supplementare. E se siete curiosi come me, raddoppiate questo tempo 😉

5.Devo comprare il vino?

Anche se la visita di una cantina è un momento di convivialità, un viticoltore deve pagare le sue bollette alla fine del mese! Quando prenotate il vostro appuntamento, fategli la domanda e vi troverete di fronte a due possibilità:

  • O la degustazione è a pagamento (prevedete tra i 15 CHF e i 50 CHF, a seconda del numero di vini da degustare e dell’accompagnamento), e in questo caso non vi sentirete obbligati a comprare il vino. Se decidete di acquistarlo, in generale non pagherete più il prezzo della degustazione.
  • O la degustazione è gratuita, e in questo caso, vi consiglio vivamente di acquistare almeno un cartone per coppia di visitatori. Pensate a voi, ma anche ad eventuali doni che potreste fare: i viticoltori spesso offrono cartoni misti da regalo per far scoprire i vini ai vostri cari. E se siete a piedi, il viticoltore potrà consegnare il vino direttamente a casa vostra!

6.Posso fare domande?

Sicuramente vi è già capitato di partecipare a una visita di gruppo. Le persone che conoscono un po’ il vino prendono la parola e fanno tante domande. Non siete in questa situazione e ne sapete poco di vino? Non ha importanza! Il viticoltore è felice di rispondere a qualsiasi domanda e trasmettere le sue conoscenze.

E se al momento della degustazione non riconoscete tutti gli aromi del vino descritti dal vostro collega più esperto, sappiate che questo è normale! Abbiamo tutti un naso e un palato con sensibilità diverse, condividete le vostre impressioni con gli altri e iniziate una discussione affascinante! Anche il viticoltore è un appassionato e sarà lieto di conoscere la vostra opinione!

7.Cosa posso fare dopo la visita?

Ogni viticoltore potrà consigliarvi una lista di ristoranti o attività enoturistiche da fare nella regione. Prima della visita, controllate le sue proposte online o chiedetegli maggiori informazioni al momento di fissare l’appuntamento. Ripartire con il portabagagli pieno di bottiglie? Non esitate a chiedergli di raccomandarvi alcuni suoi amici viticoltori in altre zone della Svizzera… Perché sì, in Svizzera, ci sono viticoltori in tutti i cantoni!

Vi auguro delle splendide visite alle cantine e sentitevi liberi di condividere le vostre esperienze nei commenti qui sotto con la comunità #swisswinelovers!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[12]
[12]
[12]
[12]
[13]
[13]
[13]
[13]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[12]
[12]
[12]
[12]
[13]
[13]
[13]
[13]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[12]
[12]
[12]
[12]
[13]
[13]
[13]
[13]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]
[10]
[10]
[10]
[10]
[11]
[11]
[11]
[11]
[12]
[12]
[12]
[12]
[13]
[13]
[13]
[13]
[14]
[14]
[14]
[14]
[15]
[15]
[15]
[15]